Monday, May 21, 2007

L'Arca Digitale

Web 2.0 e Conoscenza Condivisa.
Nonostante la rivoluzione dal basso fatta dagli strumenti del Web 2.0 interattivi e collaborativi solo una ristretta elite determina i contenuti nel grande panorama del Web.
L’autorevolezza dei contenuti può autogenerarsi tramite una selezione dei contenuti stessi attraverso meccanismi di social network insiti nella rete stessa, al di là dei numero dei link e click per post pagina.
Il problema è un altro, la generazione di contenuti è ancora purtroppo un fatto “elitario".


"Non potranno coesistere due culture separate. Al punto in cui siamo, tutto è digitale, o non è. Dinanzi al Diluvio Web, il compito delle nostre generazioni (tra i 30 e i 45 anni) è stato quello di aver costruito l'Arca digitale, ovvero i contenitori dentro cui salvare l'intera cultura dell'Umanità. Compito dei "vecchi" sarà riempire questi contenitori con i loro saperi pre-web, compito delle nuove generazioni biodigitali sarà essere poeti, ovvero padroneggiando da nativi i linguaggi moderni, progettare cultura e socialità nelle nuove forme permesse dalle tecnologie della comunicazione. Sto pensando a cose molto concrete, come la gestione del territorio e delle collettività che ci vivono, che trarranno identità (un "noi") dalla fittissime reti di comunicazione ora possibili, mediante i meccanismi di partecipazione ed appartenenza tipici di qualsiasi comunità, seppur in forme prima mai viste nella storia degli Umana." solstizio

L'immagine dell'Arca digitale nel Diluvio del Web che carica di responsabilità le vecchie generazioni e apre spazi e impegni nuovi ai nativi biodigitali .

1 comment:

Luigi Bertuzzi said...

Con lo spirito dell'Arca e del suo barcaiolo .. comincerei a cercare di far coesistere Pubblico e Privato .. vedi commento al post di Gigi sull'animazione delle reti sociali .. magari anche con una certa urgenza ..
Ho ripreso a lavorare sul Wiki per fare un Campo Base Web e ho messo in evidenza nell'introduzione la necessità di animare qualche Blog, come questo.